News

  • ASST FRANCIACORTA - Bando di pubblica selezione per n. 1 incarico libero professionale per prestazioni specialistiche in medicina ad indirizzo epatologico.

    gen 17, 2019
    Scopri di più
  • Tassa OMCeO Varese anno 2019

    gen 15, 2019
    È in distribuzione l’Avviso di pagamento NodoPa della Banca Popolare di Sondrio relativo all’incasso della tassa di iscrizione all’OMCeO relativa all’anno 2019 con scadenza 20 febbraio 2019 - € 160,00 annui per l’iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi/all’Albo degli Odontoiatri; - € 300,00 annui per la contemporanea iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi e all’Albo degli Odontoiatri (doppia iscrizione). Si rammenta che per il ritardato versamento è prevista l’applicazione della mora come da Delibera n. 110 del 10/11/2009.
    Scopri di più
  • ASST FRANCIACORTA - Bando di concorso per il conferimento di n. 1 incarico di dirigente medico, disciplina psichiatria

    gen 10, 2019
    Scopri di più
  • E.C.M. Help desk telefonico dedicato

    gen 04, 2019
    La Commissione Nazionale per la Formazione Continua, nella seduta del 27 settembre u.s., ha adottato una delibera finalizzata ad incentivare i professionisti sanitari nell'assolvimento del proprio percorso di aggiornamento continuo, puntando ad una maggiore semplificazione e chiarezza del sistema di regolamentazione dell'ECM. Al fine di facilitare i professionisti iscritti al nostro Ordine provinciale per le operazioni relative al controllo ed all’eventuale recupero dei crediti, nonché per le informazioni riguardanti il percorso ECM, è disponibile un servizio di help desk telefonico nei seguenti orari: Lunedì 14.30 - 17.00 Martedì 14.30 - 17.00 Giovedì 10.00 - 13.00
    Scopri di più
  • Spot su salute e sanità, Anelli (Fnomceo): “Ci vuole un codice etico”

    gen 03, 2019
    Un ‘codice etico’, che regolamenti la pubblicità e l’informazione sanitaria. A chiederlo, mentre continuano le iniziative contro gli spot di “Obiettivo risarcimento”, che sollecitano i pazienti a rivalersi sul Servizio Sanitario nazionale, è il presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, Filippo Anelli. “Quando si informa il cittadino sulla sua salute, con qualsiasi mezzo lo si faccia, e soprattutto attraverso la pubblicità, è necessario un codice etico che ponga un argine a derive commerciali e sappia contemperare il diritto a un’informazione completa con quello alla salute delle persone e alla tutela della dignità dei professionisti - spiega Anelli -. Chiediamo dunque un intervento, in tal senso, del Ministero della Salute”.
    Scopri di più
  • FROMCeO recupero crediti formativi ECM

    dic 11, 2018
    Scopri di più
  • Albo dei periti o dei consulenti tecnici del Tribunale

    dic 05, 2018
    Modulo per la presentazione di domanda di iscrizione e revisione Albo dei periti o dei consulenti tecnici del Tribunale
    Scopri di più
  • AIFA — Nota informativa importante — cefepime

    dic 05, 2018
    L'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha inteso richiamare l'attenzione degli operatori sanitari sull'aumentato rischio di reazioni avverse neurologiche gravi, in pazienti con insufficienza renale che hanno ricevuto dosi differenti da quelle consigliate dei medicinali a base di cefepime.
    Scopri di più
  • AIFA - Comunicazione EMA su Antibiotici Fluorochinolonici e chinolonici

    nov 26, 2018
    Scopri di più
  • Violenza: No Grazie!

    nov 19, 2018
    VIOLENZA: NO GRAZIE! Ancora una volta l’Ordine dei Medici di Varese ha deciso di entrare nel merito di un capitolo attuale e doloroso come la violenza nei confronti del personale sanitario impegnato nei Pronto soccorso, sul territorio, negli ospedali. Un tema che, negli ultimi anni, ha occupato spazi crescenti sui media, giornali, tv, web, confermando i dati di fatto e le preoccupazioni che racco­gliamo tra i colleghi che spesso si trovano a gestire questi fenomeni, quando non sono direttamente coinvolti. La violenza sui luoghi di lavoro sta diventando un fenomeno di dimensioni sempre più ampie; i dati Inail del 2018 segnalano che, in Italia, si verificano ogni giorno tre episodi di violenza: violenze di varia natura che vanno dalle aggressioni, alle percosse, ai tentativi di abuso sessuale. Più di un terzo dei 4000 infortuni descritti, riferibili a violenza sui luo­ghi di lavoro, riguardano operatori della sanità e il 70% è costituito da donne. Una ricerca dell’Università la Sapienza effettuata nel 2017 sui medici, a Roma, ha rilevato 1420 episodi violenti: 60% minacce ver­bali, 20% percosse, 10% a mano armata, 10% atti di vandalismo. Anche in questa indagine due terzi delle vittime erano donne. Nel 2002 l’Organizzazione Mondiale della sanità ha definito la violenza sul lavoro il più importante fattore di rischio professionale per la salu­te degli operatori sanitari e questo fenomeno è diventato negli ultimi anni un elemento di preoccupazio­ne per la sicurezza e la salute degli operatori sanitari coinvolgendo in particolare alcuni settori a maggior rischio di esposizione quali i servizi di emergenza-urgenza, le strutture psichiatriche ospedaliere e territo­riali, i luoghi di attesa, i servizi di continuità assistenziale.
    Scopri di più